25 dicembre 2013

La pazzia e lo spirito del Natale


Sono esausta dopo i festeggiamenti di rito coi parenti e tutto l'apparato consueto. Ma ho voglia di raccontare una piccola storia di Natale.



Ho saputo che Babbo Natale non esiste quando ero molto, molto piccola, addirittura prima che cominciassi ad andare a scuola. Fu la zia Bruna a farmi questa rivelazione. Ora c'è da dire che la zia Bruna era completamente matta e la sua vita scorreva sul baratro della follia che piano piano l'ha risucchiata fino alla morte, con buona pace della famiglia.
Insomma un giorno d'estate, di punto in bianco, la zia Bruna mi prese da parte e mi disse perfida e serissima: «lo so che ci rimarrai male, ma devi sapere la verità. Babbo Natale non esiste, sono i tu' babbo e la tu' mamma che fanno finta che ci sia, invece unné vero nulla. Un c'è.»
Me lo ricordo ancora bene, perché si stava per partire per il mare ed ero andata a ringraziare la zia per la ciambella gonfiabile che mi aveva regalato. Perciò rimasi traumatizata da quella rivelazione fatta a bruciapelo.
Tornai a casa piangente e chiesi ai miei genitori come stessero davvero le cose e di dirmi la verità sulla faccenda di Babbo Natale. I miei genitori e pure i nonni s'incazzarono moltissimo con la zia Bruna che replicò dicendo che l'aveva fatto per il mio bene, perché certe menzongne potevano solo nuocere ai bambini e alla loro crescita.
In realtà la zia Bruna aveva un piano ben preciso in mente, di cui tutta la famiglia si rese conto solo al Natale successivo quando, sbaragliata la concorrenza di Babbo Natale, la zia Bruna poté finalmente vestirsi da Befana e spopolare con noi bambini come unica vera entità portatrice di doni delle feste.
Nessuno in famiglia ebbe il coraggio di dire a noi bimbi che quella signora vestita di stracci, col naso posticcio e bitorzoluto e col corbello pieno di regali sul groppone, in realtà era la solita zia Bruna nel momento dell'anno in cui aveva scelto di diventare protagonista.
Per questo motivo ho creduto all'esistenza della Befana fino a grandicella...

Buon Natale!

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, lascia un commento, se ti va!

Appunto dal passato

Dentro a un libro preso a caso dallo scaffale, ho ritrovato un appunto risalente a otto, forse nove anni fa che mi ha fatta sorridere. ...