Altre pagine

Visualizzazione post con etichetta Parenti serpenti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Parenti serpenti. Mostra tutti i post

11 ottobre 2016

Una casa stregata



Quella vite, non riesco a togliermela dalla testa. Ho rimontato tutto il coso senza quella vite. Quattro viti minuscole, dopo un po' una è sparita. Volatilizzata.

Non ho il coraggio di testare la batteria appena sostituita. A occhio sembra tutto a posto.
Proviamo.
Dov’è la prolunga? Il carica batterie? L’adattatore?
Maledetto Zeitgeist, ci vogliono tre aggeggi per fare un'operazione così semplice, come mettere in carica il coso.

Allora: la prolunga è sull’asse da stiro. Poi devo trovare l’adattatore, quando è stata l’ultima volta che ne ho avuto bisogno? E il caricabatterie?
Eppure è stato su quel tavolo fino a ieri. Ma oggi non c'è. Sparito.

A volte penso di avere gli spiriti in casa. Lascio una cosa qui e il giorno dopo non la ritrovo più.
Perché io so bene com'è una casa stregata: la zia Bruna abitava in un appartamento infestato dai fantasmi.

02 settembre 2015

Chiari segnali di odio materno


Mia madre mi ha mandato un coppino* di insalata di riso dalla campagna tramite mio padre, "sceso" in città a controllare la casa.
Sono rimasta attonita.