La Vita segreta di Andrew O'Hagan



Ho finito di leggere La Vita segreta Tre storie vere dell'èra digitale di Andrew O'Hagan, edizione Adelphi. Sono tre racconti, uno più bello dell'altro, a tema Internet, su tre personaggi a cavallo tra reale e virtuale. 
Il primo di questi è Assange di Wikileaks che l'autore ha seguito per un po' in qualità di ghostwriter. Il secondo è Ronnie Pinn, ragazzo morto negli anni 80 ma resuscitato da O'Hagan e fatto rivivere in rete con conseguenze sorprendenti. Infine c'è il racconto su Craig Wright, probabilmente la persona dietro Satoshi Nakamoto, l'inventore di bitcoin. 
Bello, come voto gli do quattro mostrilli alieni, dell'era di Space Invaders quando Internet era ancora una roba sconosciuta

Commenti