Come un pesce rosso

L'asteroide gigante Vesta che è già passato il Luglio scorso.

Spippolavo cercando info sull'asteroide YU55 che proprio in queste ore dovrebbe passare vicino alla Terra. In questi momenti è facile pensare alla grandezza dell'Universo, agli spazi siderali e, naturalmente, a quanto sono piccole e micragnose le cose terrestri.
Sono sempre queste le situazioni in cui il mio pensiero, forse atterrito da tanta grandezza, vira inspiegabilmente oltre, in luoghi inaspettati. Così mi ritrovo a stupirmi di quante siano le parole della "socialità enogastronomica" che mi stanno beatamente sulle scatole e di elencarle qui ad una ad una:
- brunch
- apericena
- stuzzichino
- bellini
- ape (per aperitivo)
- "fare l'aperitivo"
- degustazione (strausato per pasti normalissimi)
- foodblogger
- fusion
- giapi (per ristorante giapponese)

Asteroide? Quale asteroide?

Commenti

  1. Non posso che approvare ringhiando questa lista di "amenità". A cui aggiungerei:
    -menù (nel senso di mix di cose, tipo all'autogrill che te gni dici "cappuccino e brioche" e loro ti guardano avidi chiedendoti se vuoi fare il "menù" che c'hanno appeso al soffitto sopra la cassa e se te gni dici di no e loro sospirano "neanche un grattaevinci?", "no, le ho detto voglio solo cappuccino e brioche" "ma guardi che è in offerta praticamente la spremuta di arancia le viene gratis"...);
    -etnico (perchè non semplicemente "straniero"? mica si parla della musica di petergabriel.)
    -rompidigiuno

    RispondiElimina
  2. Diamond, fantastico, non c'avevo pensato. quando alla cassa dell'autogrill mi viene proposto il "Menù", mi si tappa la vena all'istante. "Etnico", davvero, mi sta sulle scatole. Rompidigiuno non l'ho mai sentito. Io sento spesso "fermino", ma ai miei orecchi è una parola neutra... "Etnico" sì, mi sta sulle palle, presuppone serate circondata da rompicoglioni...

    RispondiElimina
  3. Un fermino è concetto passivo, un rompidigiuno è concetto attivo. Ci vuole la determinazione di romperlo, il digiuno.
    "Etnico" manda subito in mente ambienti colorati a tinte tipo senegal, musica con ritmiche sostenute e rumorosa, tavole un pò sudicie, arredamenti improbabili, compagnie pittoresche e fricchettone. Se pensi che dentro "etnico" ci si può classificare il giapponese, lo zighinì etiope e il messicano capisci che è un termine che non ha alcun valore se non negativizzante.

    RispondiElimina
  4. "Un fermino è concetto passivo, un rompidigiuno è concetto attivo." :)
    Per quanto riguarda la tua definizione di "Etnico", non posso che essere d'accordo con te, caro Diamond. Per forza. Quindici anni di letture "Labranchiane" mi hanno fatta diventare sensibilissima a certi temi.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, lascia un commento, se ti va!

Post popolari in questo blog

Tentativo di truffa porta a porta: Bartolini & co. per conto di Eni

Il mistero di Google +

Recruiting & Call Center