Attività oniriche interessanti in tempo di crisi globale: nuove opportunità professionali

Stanotte ho sognato che di lavoro facevo la stampatrice di denaro personalizzato. Ma tutta roba legale, eh! Avevo un mio studio, proprio come quelli dei tatuatori, solo che ci fabbricavo i soldi. I clienti facevano le loro richieste e io gli stampavo i soldi a loro gusto: con le immagini dei gatti di casa, con i personaggi dei cartoni animati, con i ritratti di parenti e fidanzati, oppure creavo simpatici fotomontaggi con personaggi famosi, ecc. Ed ero anche piuttosto brava a disegnare: le banconote venivano fuori davvero belle.
Ecco, in caso di default italiano e uscita dall'Euro, mi propongo fin d'ora al Ministero del Tesoro e alla Banca d'Italia, come designer di banconote: c'ho tante idee in testa...

Commenti

  1. Non e' mica una cosa tanto campata in aria, sai? Mi ricordo che la prima volta che vidi gli eurI pensai che sembravano i soldi del monopoli, solo piu' falsi. Forse ci avevo visto giusto...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, lascia un commento, se ti va!